Le 5 W


Tanti anni fa mia zia, professoressa di lettere, mi disse che perchè un tema funzionasse c’era bisogno di rispondere alle 5 W. Risposto alle 5 W, tutto il resto era di legame e di aggiunta…
Per cui, da brava alunna, anche qui rispondo alle 5 W di questo blog.

Who:
Chi scrive è una ragazza di Napoli, oggi (una volta!) 28enne, che bazzica il web già da anni, che ha focalizzato il suo “point of view” sempre su poche cose poco alla volta, in maniera quasi fanatica, e che non ha mai dato invece a se stessa e agli altri un quadro totale della sua mente (malata 🙂 ).

Questo blog raccoglierà tutto questo.

Where:
Scrivo da qualunque piattaforma me lo permetta. Con la penna che vedete in alto e lo schermo bianco che mi fa da foglio 🙂

When:

Non c’è un limite o un tempo prefissato per poter scrivere…quando avrò qualcosa da dire, lo saprete perchè lo vedrete. E la cosa, ovviamente, vale al contrario. Se non ne avrò voglia, non ne saprete una cippa perchè non scrivero’ un beneamato…… 🙂

What:
Cosa racchiuderà questo blog? Soltanto il mio personalissimo punto di vista su quello che la vita mi mette davanti quotidianamente. Ho 28 anni ma dentro è come se ne avessi 82 (!), non mi hanno mai regalato nulla e mi sono sempre dovuta battere e organizzare e salvare in continuazione per raggiungere quello che ho adesso…e lotto ancora.
Tutto quello che troverete qui prende direttamente spunto dalla mia vita privata personale e dalle mie esperienze, bene accetti altri punti di vista, altre esperienze, altri atteggiamenti con cui confrontarsi…il dialogo semplice e “umano” è la cosa più utile a questo mondo per far star meglio su questo pianeta.
Ma qui non ci troverete solo questo, mi piace anche prendere spunto da notizie, fatti di cronaca, insomma tutto quello che può ispirarmi per dare libero sfogo alla mia capuzzella fumante (ipersinaptica 🙂 ).

Why:

Perchè ho deciso di mettere su questo blog?
Tutto questo nasce da un periodo incasinatissimo della mia vita, in cui ho sofferto moltissimo e da cui piano piano, anche questa volta, mi sto rialzando. Ho iniziato a sentire l’esigenza di scrivere perchè mi fa stare meglio, mi fa analizzare meglio le cose che penso e trovo sia utile quando poi vado a rileggere quello che ho scritto anche solo 24 ore prima ed è sorprendente come nella mia testa sia già cambiato qualcosa.
Ho iniziato a scrivere sulla carta, poi sul pc, poi nel mio blog di msn, e poi ho pensato che forse, come aveva detto qualcuno, valeva la pena mettere tutto più “ordinato” in un modo più pulito…ed ho pensato a questo 🙂

The show must go on.

(eppure, anche il povero Freddy ci ha lasciati…cazz che ottimismo!)

Annunci

6 thoughts on “Le 5 W

  1. Cara 82enne di Napoli :),
    ho sentito forte l’esigenza di scriverti…
    Ho trovato il tuo blog per caso, cercando tutt’altro su google, ho letto alcuni dei tuoi post e non ho potuto non notare alcune similitudini lette tra le righe.
    Correggimi se ho sbagliato nella mia interpretazione ma in te ritrovo come in uno specchio di me stessa, oltre all’età, una gran voglia di andare a fondo nella vita, nei sentimenti, nelle situazioni, l’amore per la verità, la passione per gli animali e il volontariato (gratificante ma doloroso) e, se ho capito bene, una storia che ha tutti i presupposti per essere un fallimento ma dalla quale non riesci o non vuoi andartene.
    Leggendo le parole di una donna forte, con tutti gli alti e bassi del caso, che non si arrende e che sostiene chi non sa reggere nemmeno “una mollichina di pane” ho pensato che forse eri il mio alter-ego!! 🙂
    E così ho sentito l’esigenza di scriverti per creare un contatto con questa persona che ho sentito tanto vicina leggendo per 5 minuti le sue parole in un confuso pomeriggio della mia vita.
    Tornerò a leggerti…
    A presto!

    Mi piace

    • Ciao Tabata 🙂

      Ho dato anche io una sbirciatina veloce al tuo blog, e sì è vero, abbiamo parecchie cose in comune, se non altro il periodo incasinato che stiamo vivendo 🙂

      Ma è stato uno sguardo veloce, ripasserò anche io con più calma…

      Sono dispiaciuta che scrivendo qui, mi accorgo che c’è tanta gente inguajata come me ( 😛 ), ma allo stesso tempo mi rendo conto che quindi, non è una condizione tanto strana la mia…anzi il tragico è che è quasi la normalità dei trentenni di oggi!

      Ripassa pure, mi fa molto piacere, e grazie di tutti i complimenti, che a volte penso di meritare, altre volte no……………. 🙂 A presto!

      Mi piace

    • 🙂 Allora sicuramente la parte migliore 😀

      Mi hai fatto venire in mente che sta pagina dovrei aggiornarla, è passato quasi un anno, ma sai che c’è, per ora la lascio così com’è nata 🙂

      A risentirci, anzi a rileggerci ! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...