Chiuso per ferie


Non fate mai promesse con le parole. Fatele con i fatti.
“Ci sentiamo dopo”, “Ci vediamo domani”, “Voglio un figlio con te”, “Ti amo”. Parole.

Chiamate direttamente dopo, correte sotto al palazzo direttamente domani, date tutti voi stessi mentre fate l’amore senza freni, scioglietevi, non frenatevi, non dite ti amo, amate e basta.

Annunci

18 thoughts on “Chiuso per ferie

      • Sì … ora, fuori dalla voglia di scherzare con te, sì, @Simona cara … se ne coglie perfettamente il senso !
        Ed è l’ ulteriore prova, se di prova ce ne fosse bisogno ( ma non ce n’ è … Tu sei limpida, amica cara ), della tua immutata, e sincera, sensibilità di persona, prima, edi giovane donna poi !!!
        E, per quanto mi detta la mia esperienza esistenziale di uomo non restìo a sforzarsi per tentare di capire gli altri/le altre …. hai ragione Tu : l’ amore, l’ amore senza aggettivi, più che di promesse verbali ( magari espresse quando la passione carnale sia più acuta …. ), ha bisogno di respiri, di azioni anche non richieste dal partner, ma che siano il segno inequivocabile che le anime, ben al di là del sesso e dei corpi, cominciano ad attrarsi e a tendere l’ una all’ altra, come un richiamo esistente già all’ inizio del tempo ….
        Sii sempre te stessa, @Simona …. fuori non ti conosco, nè conosco il suono della tua voce, ma dentro sei bellissima ! 🙂

        Mi piace

        • E io ti ringrazio Bruno per queste parole…
          Ho conosciuto persone che parlano d’amore senza conoscerne veramente il senso, senza conoscerne veramente nulla di quello che dentro provoca un sentimento del genere… serenità, cura, protezione, una copertura d’ovatta che accudisce dagli spigoli della vita…

          Forse queste persone sono innamorate dell’amore, del concetto in sè, ma non hanno mai conosciuto e conosceranno mai cosa vuol dire quell’amore che non si pavoneggia di parole e di versi, ma che esiste dentro, silenzioso, e in silenzio è operoso… Agisce perchè c’è… non può agire qualcosa che non esiste….

          Grazie per il bel commento, buonanotte…

          Mi piace

  1. Fai come l’ anima ( meravigliosa ) ti parla dentro @Simona … certamente non sbaglierai !
    Del resto, a me piace leggerti, questo è indubbio, e non di rado “scherzare con te”, ma assai di più mi preme che Tu finisca gli studi di Matematica …. e che ti laurei, non per qualche ragione particolare o per dar lustro ad altri … ma per essere fino in fondo te stessa e portare a termine un cammino che, penso, scegliesti liberamente quando ti iscrivesti a quella meravigliosa, e difficile, facoltà !!!
    A bientot … bellissima !

    🙂

    Mi piace

    • Sì…. lunghe 😀
      Ci pensavo proprio qualche giorno fa, sono ormai mesi che non scrivo nulla, e nulla mi esce, e anche la voglia è un po’ sopita… ma io sotto sotto so perchè.
      Mi sento troppi occhi addosso e non mi sento più “libera” nel mio spazio “libero”. Pare un paradosso ma è così…
      Ho conosciuto persone fantastiche grazie a questo spazio, persone che non sapevano chi io fossi e che si sono accostate soltanto per vicinanza di esperienze o di accadimenti o di storie, è stata un’esperienza che mi ha formato tantissimo e mi ha fatto sfogare tantissimo, e buttare fuori però costruendo, non uno sfogo inutile e acido…

      Non so sinceramente se riprenderò a scrivere prima o poi, se aprirò uno spazio nuovo dove nessuno sa chi sono o quello che succederà, di cambiamenti ce ne sono stati così tanti in questi mesi eppure non mi viene da buttare giù una riga…… Avrò il blocco, la stitichezza dello scrittore 😀

      Mi piace

  2. @Simò …. ehm !
    Non ti viene da buttar giù una riga … e paventi che ti abbia bloccato “la stitichezza dello scrittore” ?!? 😯
    No … non credo, amica mia !
    Penso invece che, le ragioni da te addotte per spiegare questo tuo silente rintanamento, siano umanamente condivisibili, poichè non è nè bello nè stimolante il fatto che ci sia qualcuno/qualcuna che, armato/armata di “schioppo caricato a pallettoni maligni”, ti tenga cialtronescamente sotto tiro !
    Quando sarà il momento in cui la tua “verve” partenopea e partenapoletana ti (ri)pungolerà a scrivere i tuoi pensieri …. fallo solo dopo esserti creata un blog in cui non sia più individuabile la tua persona fisica, nè più sfruculiabile la tua privacy !
    Ovviamente, io non vorrei perderti, eh ??? 😐
    E quindi, sempre che a te faccia piacere ricevere i miei commenti …. informami del cambiamento del sito !!! 🙂

    Postescritto : purtuttavia …. vedo che non hai risposto al mio precedente commento, e cioè alla mia esortazione “ad personam” !!!

    Mi piace

    • In realtà vivo momenti e fasi alterne, in alcuni giorni dico “ma sì ma ch m n fott riprendo a scrivere e faccio finta di niente” e in altri invece proprio non ci riesco…. penso che alla fine questa piattaforma rimarrà per pensieri miei personali su cose non mie personali…. e per il resto non so, può essere che smetterò proprio di scrivere, la rete è grande e immensa ma in fondo volendo diventa anche piccola a furia di restringere il campo… 😉

      Non lo so, onestamente ogni tanto mi viene anche in mente qualche cosa di cui ho voglia di scrivere ma poi mi si eclissa nei pensieri…. boh!!!! 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...