5 anni


WordPress mi ha appena mandato una notifica per farmi i complimenti, sono appena passati 5 anni da quando ho deciso di aprire questo blog.

Incredibile, 5 anni!
Quante cose sono successe…? Quante cose ho raccontato qui e quante non ne ho raccontate?
Quanta gente ho conosciuto qui e quanta è venuta qui solo per spiarmi e “usare quello che scrivevo contro di me”?

Quanta vita che è passata in questi 5 anni…. Cose di cui non vado fiera, cose che non rifarei, cose che farei diversamente e cose invece di cui sono orgogliosissima… E mi sembra il momento ideale quindi per ri-rendere pubblico questo blog, che in fondo non ha senso esista in maniera privata, e che ho bloccato in un momento molto particolare, e di sconforto della mia vita, in cui mi sembrava essere semplicemente il pungiball di persone infelici e insoddisfatte che non avevano altro da fare che applicarsi sulla mia vita per smerdarmi e rendermi il cammino ancora e sempre più difficile…

Ma sapete che c’è? Ho capito una cosa. Anzi più di una 🙂

Ho capito che quando la tua visibilità cresce, è normale che cose come queste accadano.

Ho capito che quando ti succedono cose belle quelli che davvero ti vogliono bene sono felici per te, e felici di condividere con te quelle cose e quel momento, ma conteporaneamente ci sarà anche una grossa fetta di gente che ti invidierà e ti remerà contro, addirittura a volte facendo merdate di dubbio gusto e di dubbia umanità, ma come si suol dire DEZLAIF !

Ho capito anche che però c’è un tempo per dare importanza a certe cose, e un tempo per rendersi conto che in fondo farsi risucchiare energie da cose che non solo non portano frutto, ma sono dannose per i frutti che si stanno maturando e raccogliendo, non ha senso. Ho capito che in fondo mischiarsi con la bassezza umana vuol dire farsene influenzare, vuol dire dare altro materiale da mettere sul fuoco, vuol dire dare al presente continui motivi per farsi incatenare anello dopo anello in situazioni che non ci piacciono e che non condividiamo.

La condivisione è importante, ma non con chi ci usa per arrivare ai propri scopi, o non con chi fa muro solo per contrastare i nostri modi di vivere, le nostre idee, o semplicemente il nostro modo di stare al mondo.

Nei canili i cani si mettono in recinti a seconda della “compatibilità reciproca” per evitare che si scannino, litighino o si aggrediscano. E’ così anche per gli esseri umani.

Non è nè necessario nè obbligatorio che tutti dobbiamo vederla allo stesso modo, anzi, il mondo è vario ed è un enorme canile in cui ci sono migliaia e migliaia di recinti in cui possiamo scegliere dove vivere la nostra vita serenamente con nostri “simili compatibili”. E basta.

Magari dagli altri recinti qualche altro cane ci guarderà invidiando il nostro recinto più bello, o il nostro pelo più folto e lucido, o le crocchette che mangiamo, e digrignerà i denti mostrandoceli, o aizzando anche gli altri cani del suo recinto contro di noi, ma se noi impariamo a fare scudo e a vivere nei nostri recinti senza farci intaccare da quelli che sono fuori, non sprechiamo energie, non ci immischiamo con quello che per noi è sbagliato o incompatibile, e non mettiamo altri anelli alla catena che potrebbe tirarci così forte da trascinarci fuori dal nostro recinto e portarci in qualche altro recinto con la voglia “di fare giustizia” o “di renderlo più simile al nostro”. O semplicemente di fare una mazziata a qualcuno.

Ogni recinto è giusto che rimanga come è, ogni condivisione è giusto che avvenga come deve avvenire e tra chi deve avvenire, nel rispetto delle idee altrui senza intaccare però se stessi e la propria vita.

Quando poi ci si accosta all’invadenza, alla mancanza di rispetto, alla cattiveria e all’infamità, allora è meglio mettere proprio na bella pagliarella sulla grata del recinto e non guardare nemmeno più fuori…

Buonanotte…… e buona anniversario a me e al blog per questi 5 anni insieme, e chissà quanti altri ne passeranno… 🙂

Annunci

5 thoughts on “5 anni

  1. Devi lasciar indietro le pochissime cose di cui non sei orgogliosa d’ aver fatto ( ma c’ è poi, fra i comuni mortali, chi non sbaglia mai ??? ), tenerti stretta le tantissime in cui hai espresso te stessa liberamente, per non dire ipersinopticamente ! 🙂
    Quanto a chi ti rema contro, o approfitta delle tue parole per ferirti …. beh non curartene @Simona : il mondo è pieno di fessi …. ed in fondo c’ est la vie !!! 😀

    Postescritto : complimenti per la segnalazione di WP … ed un bacio a te ! 😳
    Il tempo scorre …. amica mia, e cinque anni non son pochi ! Per quanto mi riguarda, in questo tuo spazio pirotecnico ( in cui ho imparato tante cose, anche grazie a te … ), desta in me tristezza ….. il non poter più leggere i commenti di @Marta e @Mary, due bravissime Persone …. che mi mancano molto !!!

    Mi piace

    • Fortunatamente io con Mary e Marta sono ancora in contatto 🙂
      Ma sì, hanno smesso di scrivere…. io perfortuna/purtroppo quando comincio non la smetto più, e quindi non credo riuscirei mai a smettere di scrivere, forse potrei cambiare “posto”, ma alla fine chissenefrega….
      Ad ogni modo che io ricordi gli anni dovrebbero essere 4 non 5..MAH!

      Mi piace

      • Ed allora, @Simo …. salutamele affettuosamente, e con l’ augurio che, o prima o poi, tornino a scrivere col loro stile bellerrimo, e con quella stessa sincerità che fu – e che mi auguro sia ancora – tanterrima e schietterrima !!! 😀

        Mi piace

  2. Buon anniversario per i 5 anni del blog, mi fa piacere che ti sia venuta la voglia di renderlo nuovamente pubblico; purtroppo quando aumenta la notorietà aumenta anche la probabilità di incontrare persone poco rispettose del pensiero altrui. Sono sempre cose spiacevoli che bisogna imparare a gestire nel modo appropriato. Mi auguro di continuare a leggerti per molto tempo ancora, condivisione e scambio di idee sono una parte ( oltre che utile ) piacevole della vita che con te funziona molto bene.

    A presto 🙂

    Mi piace

    • Grazie Mr Loto 🙂
      A dire il vero la mia vita sta avendo cambi completamente opposti repentini e ripetuti, mi sento sbattuta come un’onda del mare, e mi sento di una instabilità che non ho mai avuto, completamente strappata dalla me stessa con le idee chiare su molte cose, soprattutto quelle fondamentali… immagino debba ritrovare me stessa prima di poter ritrovare un po’ di equilibrio… Certe cose mi fanno prendere decisioni improvvise e impulsive, penso che devo smettere di prendere decisioni in questo momento, e concentrarmi un momento su quello che ho perso, oltre i chili: me stessa.
      Grazie di essere passato!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...