L’Highlander Definitivo


Highlander definitivo

Oggi non si parlava d’altro…

All’inizio avevo addirittura pensato fosse la solita bufala, qua pare che muore uno al giorno (e poi non è manco mai vero).

Ma per Andreotti è diverso, lui era già uno zombie-senza-collo che se ne andava in giro per il Paese a continuare a nutrirsi di carne umana.

Perchè è questo che faceva, ed è questo che hanno fatto e fanno tutti quelli come lui.

E a questo proposito, copioincollo una citazione che mi è capitata sotto le mani:

“andranno sul privato. usciranno fotografie di andreotti con innocenti nipotini sulle ginocchia, a cavalluccio. vedremo le feste coi parenti, e magari sentiremo qualche testimonianza di quando le campagne le andava a fare con l’apecar e il megafono, nel frosinate. faranno il possibile per mostrarci il lato umano, un lato umano di andreotti che accarezza i bambini, coccola i gattini e pettina le bambole. forse, farà volare gli asini, dall’aldilà.

ma non è questo che interessa. a me, almeno.

a me interessa sapere quello che sapeva pasolini, quei segreti contenuti nei suoi io so, quei segreti che pelosi un po’ racconta un po’ no. a me interessa sapere chi c’era quella mattina di marzo a via fani. m’interessa sapere chi ha messo la bomba sull’italicus. m’interessa sapere dov’è finito il memoriale completo di aldo moro e dove si nasconde il collezionista di borse, che al momento sembra avere quella di dalla chiesa, quella di moro, quella di borsellino, agenda compresa. m’interessano i dettagli dei baci mafiosi di andreotti.

a me interessa capire, vedere chiaro, non essere protetta contro la mia volontà da una verità che preferisco di gran lunga alla bugia di stato. a me interessa sapere chi ha ammazzato mattei. chi ha ammazzato ambrosoli. chi ha ammazzato questo paese, consegnandolo in mano a un segretario scribacchino e azzeccagarbugli e a tutti i suoi sodali, fondatori di un partito che, ancora oggi, mi governa.

non m’interessa se andreotti abbia avuto o no un lato umano. questo riguarda i suoi parenti, che piangono l’uomo che hanno amato e che li ha protetti, in mezzo a un paese che non è stato amato dai suoi politici ed è stato protetto da se stesso a costo della libertà.

non c’è sacrificio che valga la libertà, non c’è bugia che protegga alcunché. da qualche parte, al sicuro da tempo, c’è sicuramente l’archivio di andreotti, che non è leggenda. esiste. da qualche parte, giace, insabbiato, il futuro che questo paese avrebbe potuto avere, da qualche parte, giace il paese che avremmo potuto essere.

riposi in pace giulio andreotti, non abbia pace l’onorevole andreotti.

madmoisellecrubellier: coccodrilli flambè

Non mi vergogno a dire che non conosco nemmeno tutti i nomi che questa persona ha citato, la politica mi ha sempre creato un gran disinteresse, e mi ha sempre dato l’idea della malavita, gente che si tollera o si rispetta o si uccide tra loro sulla pura base  dei loro interessi personali, gente che dovrebbe essere lì dov’è a prendere fior fior di migliaia di Euro al mese per assicurare il bene del Paese, del popolo tutto, delle città, delle amministrazioni, degli ingegneri, degli insegnanti, dei pensionati, degli animali, dei senzatetto (ma non dei senzatette, passatemela 😀 ),e che invece sta lì a tessere le fila di una tela che ci imprigiona tutti, e da cui sembra sempre più difficile uscire perchè la tela è arrivata con i suoi filamenti fin dentro al nostro cervello, ha condizionato le nostre azioni, i nostri pensieri e persino i nostri desideri.

after me

Cosa penso io della morte di Andreotti?
Innanzitutto penso che “essere giusti sia molto più difficile di essere buoni(sti)“.
E penso che è come quando hai qualche sasso in una scarpa, anche riuscire a levarne uno soltanto ti allevia un po’ la difficoltà di camminare.
Penso che ogni minuto nel mondo muoiono persone nell’anonimato, i veri eroi, quelli che hanno portato il pane a tavola per i loro figli per tutta la vita “nonostante” la vita proposta proprio da lui e da persone come lui, “dall’alto”,a persone comuni, anche magari un po’ speciali, come voi che leggete, come me che scrivo, e che appena ho finito vado a lavarmi i denti e a fare la pipì come farebbe chiunque altro, persino Andreotti.
Anzi sono sicura che Andreotti si facesse grandi scaccolate con quel naso che aveva! Il senzacollo, altro che senzatetto.


Dicevo, penso che ogni minuto muoiono bambini di fame, o lavoratori e cittadini innocenti, magari di malattia, di brutti mali, venuti a far capolino magari anche grazie alla “genuinità” dei prodotti che dal supermercato arrivano sulle nostre tavole, o alla vita stressante e frenetica, e piena di disagi e preoccupazioni che ci hanno offerto i “potenti” dall’alto.

Cosa penso davvero della morte di Andreotti?
Che quello che lui sapeva tanto, non saremmo mai venuti a saperlo comunque, e che meglio uno in meno come lui sul pianeta, che uno in più.

Penso che se esistesse un “V for Vendetta” davvero, questo mondo potrebbe diventare un posto migliore.
Ma quello è solo un pezzo del domino.
Tutto il resto dipende da noi.
Dipende da cosa scegliamo di essere, di guardare in tv, da cosa scegliamo di pagare, di comprare, di assecondare, tutto quello che rendiamo “azione” diventa “essere”, e se solo capissimo davvero il potere che ha ognuno di noi su se stesso, e che abbiamo tutti insieme verso gli altri, avremmo davvero noi in mano le redini della nostra vita, dei nostri figli, e delle persone a cui vogliamo bene e degli amici animali e della Natura che, indifesi, non possono difendersi da soli da tutta una serie di soprusi “silenziosi” e però obbligatori…

Anche se sono fermamente convinta che Madre Natura è sin troppo paziente… forse perchè sofferente, forse perchè in fondo ci ama lo stesso, ma prima o poi, quando deciderà… saranno cazzi per tutti, pure per i “Signorotti Andreotti” da 20mila euro al mese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...