Mmmm


Stanotte in quelle 4 ore che sono riuscita a dormire, ho sognato di nuovo la stessa cosa,  una persona che conosco-ma-non-conosco con cui parlavo, e mi riappacificavo, in un certo senso, anche se non abbiamo mai litigato 🙂
E ho pensato: “cazzo domani le mando na mail”.

Ma non credo proprio che la manderò.

Nella mia mente avevo preciso preciso cosa volevo scrivere, ma non servirebbe a nulla, se non rimettere in mezzo cose passate, che ora non ha più senso rivangare…

Quando la porta si chiude, si chiude proprio, e non importa che ci siano cose non dette, che si sappia benissimo quante stronzate c’erano e ci sono in gioco, o che si conoscano dei particolari in più, la porta si chiude, e basta, è quella la cosa più importante, fine, si va avanti, si continua il cammino.

Evidentemente, non tutti affrontano le cose nella stessa maniera e non tutti reagiscono alla stessa maniera, non tutti hanno le stesse sinapsi e non tutti percepiscono le stesse cose, anche perchè ognuno si basa sulla propria esperienza, ovviamente, e non su quella degli altri.

E’ che quando poi le esperienze si incrociano ci sarebbe davvero da parlare per secoli, ma alla fine che senso ha se la porta si è chiusa già?
Che ognuno resti delle proprie idee e convinzioni, e sono sicura che tanto tutti i nodi vengono sempre al pettine e presto o tardi, la verità in qualche modo, o una pseudo-verità, viene sempre a galla.

Il sogno mi ha emozionato, è stato bello, e mi era già capitato di farlo in altri ambiti e altre atmosfere, ma stesse persone.

C’era sempre l’abbraccio e c’era sempre la chiarificazione, c’era sempre qualche parola che aiutava a vedere il percorso in maniera diversa, forse è quello che mi sarebbe sempre piaciuto ma non è mai avvenuto, o forse semplicemente boh, è quello che sarebbe dovuto essere e non è mai stato….. in fondo, in certi casi non conoscersi troppo, non parlare troppo, non confrontarsi e non andarsi “in contro” nello stesso senso, è un bene per altri motivi e altre persone.

Forse quella mail che volevo scrivere avrei dovuto scriverla prima, ora non ha più senso.

Auguro a tutti i protagonisti del mio sogno però un po’ di pace e un po’ di serenità, in qualunque modo possa essere trovata, e in qualunque modo si desideri averla, poi quello che sarà sarà e solo il tempo potrà dare, come sempre, le risposte alle domande che ci si pone, anche se spesso le risposte una volta avute generano altre domande….come mi è capitato qualche giorno fa, in relazione ad altre cose.

Che dire, buongiorno, e buon viaggio a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...