Investimenti


L’amore è la moneta più preziosa che hai a disposizione, usala nel mercato in cui sei sicuro di non essere ingannato.

Wilbur Smith

 

E’ una cosa che ho sempre pensato, e che l’esperienza mi ha sempre insegnato, l’amore è come un investimento, e sempre, sia quando si parla di amore sentimentale, che di amore familiare, che di amicizia, che amore per gli animali (che ti ripagano sempre però…), che amore per una passione qualunque, un interesse, qualcosa a cui si dedica tanto tempo nella propria vita.

Volere bene è come investire su qualcosa, e può capitare che sia un investimento a buon fine, che dia frutti, e può capitare che invece non lo sia.

Può capitare di fare un cattivo investimento e perdere tutto, o può capitare di investire inizialmente bene, e poi accorgersi che “la borsa è crollata”  e perdere tutto, lo stesso, anche se all’inizio sembrava ci si stesse guadagnando tutto l’oro del mondo.

Volere bene lascia disarmati, mettiamo completamente tutto quello che abbiamo nelle mani di qualcun’altro o di qualche altra cosa, spesso senza pensare se quella cosa o quella persona abbia le qualità e le potenzialità di poter trattenere tutte quelle cose tra le mani, e rispettarle, e non schiacciarle. Se ricambia, avrebbe il diritto e il dovere e perchè no, la voglia di costruire un giaciglio sicuro per quelle cose che noi gli diamo in mano, ma non sempre va così.

Ma contemporaneamente come si potrebbe pensare di non farlo?

O di calcolare tutte le variabili a priori per capire se l’investimento sarà buono o meno?

Possiamo farci un’idea, razionalizzare, pensarci lucidamente con la testa e non con l’istinto, certo, ma volere bene è un istinto, è qualche cosa che non proviene dalla nostra natura “umana” ma da quella “animale”. E succede sia che le variabili siano state calcolate sia no.

Però una cosa vorrei mettere a fuoco: come si può volere bene a qualcuno che non ce ne vuole? O che non ce ne vuole allo stesso modo? O che non ha voglia di offirci le stesse cose che noi offriamo? O che magari addirittura ci fa del male?

Non parlo di me personalmente ora,

ma vedo moltissime persone che affidano il loro cuore e la loro benevolenza a cose e persone completamente indegne di tutto questo.

Vedo persone positive inguajarsi dietro persone negative.

Vedo la negatività infiltrarsi nelle cose positive solo perchè non si riesce a fare a meno che non accada.

Volere bene non è che sia una debolezza, anzi, volere bene e riuscire a dimostrarlo e farlo sentire penso sia una forza,

però non ci dimentichiamo che al di fuori dei nostri sentimenti e delle nostre sensazioni ci sono quelle di altre persone, persone da cui attingiamo cose positive e cose negative, persone per cui vale la pena spogliarsi delle corazze e persone per cui vale la pena costruirsene di nuove.

Il mondo è veramente pieno di scelte e possibilità, però la vita è una sola.

E sprecarla dietro a questioni evitabili o a sentimenti discutibili o situazioni spiacevoli penso sia veramente un peccato.

Annunci

2 thoughts on “Investimenti

  1. E’ vero, @Simona, struggentemente vero, quello che scrivi sull’ amore, è esattamente così !
    Ed è vero sia per un Uomo che per una Donna, anche se, per una Donna ( e specie per una giovane Donna vagheggiante e romantica ), lo è ancora di più, poichè più esposta alle variabili ‘negative’ dell’ asse sentimentale !
    Diciamo che l’ amore, è come un “sistema matematico” in cui il numero delle incognite sia (N + 1), dove N è il numero delle equazioni . Per quanti metodi possiamo introdurre per la soluzione del sistema, non avremo mai “una ed una sola soluzione reale”, ma “infinito ad uno” soluzioni !
    Così è l’ esistenza, così è il sentimento d’ amore . Noi lo possiamo, razionalmente escludere, uccidere perchè ci ha ucciso, deridere per sottovalutarlo ed esorcizzarlo, negativizzarlo perchè ne portiamo addosso le ferite …. ma l’ amore è sempre là, in agguato o in tenera attesa, opportunamente nascosto nell’ ombra o esposto alla luce del sole, ci sorride o ci ghigna, ci promette paradisi sublimi o inferni disperati, ma è sempre là a due passi da noi, che possiamo soltanto dirgli “NEC SINE TE, NEC TECUM VIVERE POSSUM” !
    Stammi bene, @Simona, e non ingabbiare mai la tua anima bella !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...