Che imbecillità


Talvolta si prende come cattiva abitudine l’essere infelici.

George Eliot (Mary Ann Evans)

A volte siamo abituati a vedere le cose così di default come se fossero marce che ci dimentichiamo che invece esiste anche l’altro 50% delle possibilità che non lo siano.
Sono una deficiente, insicura, piena di sinapsi, e ho sempre paura che ci sia qualcuno che mi vuole prendere per il culo, però sono sempre smossa da sentimenti buoni, affetto, sensibilità e amore, sono impetuosa ma a fin di bene…
Oggi è stata la giornata culmine dopo 3-4 giorni di merda secca che mi arrivava a palate in bocca (molte palline delle quali me le infilavo in bocca da sola, probabilmente), però posso dire che è stata finalmente costruttiva e che ho capito molte cose su cui invece avevo dubbi diametralmente opposti.
Ci’a pozz fa,
il mio idiotismo può ancora soccombere sotto le altre qualità 🙂
Annunci

17 thoughts on “Che imbecillità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...