3 euro e passa la paura


Casa, lavoro, amici ed ex: per tre euro giovane mette all’asta la sua vita su eBay

 

Bruxelles – (Adnkronos/Aki) – La decisione choc di un ragazzo di 23 anni di Liegi che ha pensato a una sorta di lotteria: gli interessati dovranno versare un contributo fisso di 3 euro su un conto bloccato e, solo se verrà raggiunta la somma di 150mila euro, lui tirerà a sorte il fortunato vincitore. Il suo obiettivo: ”Mollare tutto e partire per New York”

Bruxelles, 6 gen. (Adnkronos/Aki) – Tutto. Casa, lavoro, amici, vestiti, l’auto e anche la ex-fidanzata. Un ragazzo di Liegi, Benoit Boveroux di 23 anni, ha deciso di mettere all’asta la sua vita su eBay. Con una particolarità. Più che un’asta sarà una sorta di lotteria, in quanto gli interessati dovranno versare un contributo fisso di 3 euro su un conto bloccato e, solo se verrà raggiunta la somma di 150mila euro, ovvero 50mila persone potenzialmente interessante ad ‘acquistare’ in toto l’esistenza attuale di Ben, lui tirerà a sorte il fortunato vincitore tra questi.

Nel pacchetto, tutto è incluso, compreso un lavoro da addetto commerciale e pure una cena con la ex fidanzata, ma anche tutti i mobili del suo appartamento, il suo contratto di affitto, gli occhiali da sole firmati, il BlackBerry e pure la sua cerchia di amici.

 

 

Ma allora perché vendere tutto? Ben svela il suo segreto. Il suo obiettivo è “mollare tutto e partire per New York”. Con un bel gruzzolo da parte per ricominciare da capo. Non si sa se riuscirà nell’impresa, ma quel che è certo è che ora la sua storia è già diventata un vero e proprio buzz su internet.

 

fonte

AZZ!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...