:|


ITALIA INFORMAZIONE
15 NOVEMBRE 2010
Vuole uccidere il pollo che non lo fa dormire ma per errore si taglia il pene che finisce in pasto al cane
Marco Sciortino
Voleva tagliare la testa al pollo, s’è rovinato irrimediabilmente la vita. La vicenda, che ha i contorni in bilico tra l’incredibile e il tragicomico, arriva direttamente dalla Romania. Costantin Mucanu, 67 anni, l’ha fatta grossa. Ecco come sono andate le cose. E’ notte fonda: l’uomo è a letto, quando infastidito dai versi di un pollo, che ne ritardano il sonno, decide di scendere giù in cortile per dare una severa lezione alla bestia. Così ha “imbracciato” un coltello e ha tentato di sgozzare l’animale.Un disegno criminale che si è trasformato in autogol. Sì, perché forse intontito dal sonno, e poco agevolato dalle fitte tenebre, l’attempato rumeno, sceso totalmente ignudo, ha indirizzato male il suo coltello e ha tagliato di netto il suo pene.Ma come se non bastasse, pochi attimi dopo per mister “mani di forbice” è arrivata la beffa, che ha trasformato la vicenda in tragedia. Infatti, il membro amputato dopo essere rotolato per le terre, è stato letteralmente fagocitato dal cane dell’uomo. Incassato il dramma, il Lorena Bobbit dei Carpazi, si è recato in ospedale per tamponare l’emorragia, e ha confessato l’accaduto agli increduli medici.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...