PapaRacchio


Il Papa consacra la Sagrada Familia. Protesta gay: bacio in piazza cattedrale

Barcellona, 7 nov. (Adnkronos/Dpa) – Benedetto XVI a Barcellona ha celebrato la messa nella basilica-capolavoro progettata da Antonio Gaudì: ”Lo Stato sostenga la famiglia e difenda la vita dal concepimento alla morte naturale”.
Barcellona, 7 nov. (Adnkronos/Dpa) – Lo Stato sostenga la famiglia nata dal matrimonio di un uomo e una donna e difenda la vita dal concepimento alla morte naturale.
Lo ha chiesto oggi Benedetto XVI celebrando la messa di consacrazione della Sagrada Familia, la basilica capolavoro di Antonio Gaudì, dove è stato accolto dal re Juan Carlos e dalla regina Sofia.

 

 

Durante un breve incontro, che si è svolto nel Museo della Sagrada Familia prima della celebrazione, il Pontefice ha regalato al monarca spagnolo il libro ‘Summorum Romanorum Pontificum historia nomismatibus’, di Giancarlo Altieri. Mentre Juan Carlos ha donato al Papa un’edizione speciale in fac simile del Codice Aureo del secolo XI. 

 

Benedetto XVI è arrivato alla Sagrada Familia dopo aver attraversato a bordo della ‘papamobile’ la città catalana, saluto da migliaia di fedeli che hanno accompagnato il percorso di circa 3,5 chilometri. 

 

Ma ad accoglierlo è stata anche la protesta di centinaia di coppie gay e lesbiche che si sono baciate nella piazza della cattedrale di Barcellona. “La gerarchia ecclesiastica da molti anni attacca i diritti umani fondamentali” ha dichiarato Jordi Petit, esponente del movimento gay della città catalana che ha organizzato la manifestazione di protesta.
E la convivenza tra un uomo e una donna?
E la convivenza tra uomo e uomo?
Tra donna e donna?
Ma perchè, una coppia gay, o una coppia non sposata non deve andà a fa la spesa?
Non deve pagare un affitto?
Non ha una macchina, o un abbonamento ai trasporti, o delle tasse da pagare?
Quando questa società si svecchierà e si de-pecorizzerà (perchè la verità è che siamo tutti a pecora consapevolmente, e ce lo facciamo infilare da tutti i lati quasi con gusto direi oramai) forse allora potremo parlare di qualche miglioramento.
Fino ad allora, fin quando anche l’unione di 2 persone deve essere vista come atto burocratico/religioso/moralistico/da-giudiziare staremo sempre più inguajati.
E ho detto tutto.
Annunci

4 thoughts on “PapaRacchio

    • Già…..il problema è molto italico vuoi per il vaticano, vuoi per il cattolicesimo, vuoi per la VECCHIAMMA, vuoi per “la tradizione e la preservazione dei valori antichi” di sta minchia, voglio dì, in antichità bruciavano pure le streghe sul rogo, ma non mi pare che siano state conservate TUTTE le tradizioni…
      Anzi, sono state conservate solo quelle che fanno comodo e recano plausi.
      E via a belare tutti beeeeeeeeeeee beeeeeeeee beeeeeeeee

      Che tristezza

      Mi piace

  1. Mah, vedi, di tradizioni e di valori da preservare ce ne sono a bizzeffe e queste non stridono assolutamente con i “moderni” principi di uguaglianza, rispetto reciproco etc, anche perché, a mio avviso, questi valori trovano alla base della predicazione che qualcuno fece circa duemila anni fa in palestina…

    Mi piace

    • esattamente.
      Ormai (ma in fondo è sempre stato così) la chiesa è politica, e di certo si discosta moltissimo nel modo di agire da quello proposto da quel “qualcuno” che dici tu…
      C’è anche un vangelo apocrifo (guarda caso) in cui appunto si dice che Gesù avesse detto “sposta una sedia, alza una pietra, e mi troverai, io sono tutto intorno a te e dentro di te, non in templi di marmo”………ebbè

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...