Influenza A (A= Acceritev!)


Influenza A: mutazione virus H1N1 rilevata in emisfero australe

h1n1
Lo evidenziano gli esperti del Collaborating Centre for Reference and Research on Influenza dell’Organizzazione mondiale della sanità a Melbourne (Australia) e del National Public Health Laboratory del ministero della Salute di Singapore sulla rivista ‘Eurosurveillance’

Roma, 22 ott. (Adnkronos Salute) – Il virus H1N1 potrebbe essere mutato: una variante è stata infatti rilevata nell’emisfero australe, come evidenziano gli esperti del Collaborating Centre for Reference and Research on Influenza dell’Organizzazione mondiale della sanità a Melbourne (Australia) e del National Public Health Laboratory del ministero della Salute di Singapore sulla rivista ‘Eurosurveillance’.

Pare che il virus mutato sia emerso per la prima volta a Singapore all’inizio del 2010 e si sia poi diffuso in Australia e Nuova Zelanda. Gli esperti spiegano che “l’H1N1 ha subito poche modificazioni dal momento in cui è emerso, nel 2009. Ma in questo report siamo in grado di descrivere diversi cambiamenti genetici. In questa fase – precisano però gli studiosi – le mutazioni riscontrate a livello delle proteine emoagglutinina e neuraminidasi non hanno comunque portato a modificazioni tali da rendere il vaccino attualmente disponibile meno efficace, ma devono essere attentamente monitorate, dato che l’emisfero settentrionale del mondo si avvicina alla sua stagione influenzale invernale. Potrebbe infatti essere l’inizio di una mutazione che richiederà un aggiornamento dei vaccini prima di quanto ci si aspettasse”, concludono gli esperti.

fonte

E guarda un po’!

Allora, innanzitutto ancora non mi è chiaro se la A sta per “acceritev” o sta per “Ancor cu sta storj?” o anche per “Ann accìs a salùt”.

Forse è  più probabile che stia per “Ancor nata figur e merd?”.

Fatto sta che:

– se andate nella casellina “cerca” affianco e scrivete h1n1 se n’è parlato già a sufficienza dei vaccini e di questa influenza un anno fa.

– la storia del virus h1n1 che doveva mietere numeri incalcolabili di vittime si è rivelata una enorme bufala, perchè mi pare che nessun anatema si sia scatenato l’anno scorso in merito a questa cosa.

Il sunto è che io non riesco a capire se fanno più sensazionalismo i giornalisti o le case farmaceutiche, ma la scelta comunque implica un solo movente: il denaro.

Si è parlato a sufficienza del fatto che ogni anno l’influenza “consueta”, quella che tutti conosciamo, miete più vittime di qualsiasi altro tipo di “virus killer” abbiano voluto metterci sotto il naso, e si è parlato abbastanza del fatto che l’allarmismo è in tutti i casi, anche se fosse giustificato, un pessimo sistema di gestione della popolazione, per cui in ogni caso, è tutto pieno di falle.

Personalmente poi, io non ci penso proprio a vaccinarmi nè per l’h1n1 nè per l’influenza stagionale nè per uno stracazzo, immettere roba chimica nel corpo non è MAI privo di conseguenze, e se è possibile farlo, meglio evitare.

Tanta vitamina C, tante vitamine, propoli, echinacea, tisane calde, è solo così che ho sconfitto lo scorso inverno e anche quello precedente ancora mi sa, senza nemmeno un decimo di febbre, mentre gli altri si appanicavano per qualcosa che non c’è.

E’ facile far entrare la gente nel panico, soprattutto le persone che si “ammoccano” come si dice qua a Napoli, qualsiasi cosa passino i media, ed è facile poi far entrare in paranoia quando si parla di salute…

…ma quando si parla di Farmacie si parla di quei pochi “enti” che non falliranno mai, perchè vivono sulla pelle, sulle malattie, sulle disgrazie degli altri, e quindi è anche facile capire come sia facile guadagnare miliardi di euro semplicemente dando messaggi “enfatizzati” alla popolazione su determinate cose…

Non mi interessa chi ha ragione, mi sono informata già tanto e non mi va di ripetere sempre le stesse cose, mi interessa solo dire che fin quando possiamo evitare di far diventare il nostro corpo un reparto pillole, chimica e esperimento-farmaceutico, è meglio continuare a evitare.

Non prendiamo sempre tutto “come ce lo passa il convento”, informiamoci, creiamoci una NOSTRA idea e poi decidiamo cosa fare in base a quella.

Annunci

One thought on “Influenza A (A= Acceritev!)

  1. Pingback: Influenza A/H1N1 »  Influenza A (A= Acceritev!) « Confessioni e (S)Connessioni di una …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...