Yes man


yesman

Adoro Jim Carrey.

Adoro le smorfie che fa, le idiozie che dice, il suo vulcanismo, e anche quando è serio, nella vita reale, è un bel tipo, ha il suo nonsocchè stampato in fronte 😉

E penso di aver visto se non tutti i suoi film, quasi, e ieri sera ho visto questo qui….

La storia è semplice, lui depresso, non esce + con gli amici, non esce + con nessuna ragazza da quando la moglie lo ha piantato ed è in piena fase depressiva e + ci sta dentro e + ci casca ancora + dentro non facendo nulla per uscirne finchè un incontro fortuito lo mette davanti a una specie di “seminario” (di quelli che in America si usano tanto, e dicono tante stronzate XD tutti in coro al seguito del pazzo, alla stregua di una setta, di turno XD )…e a questo seminario lui fa la promessa di dire SI a qualunque cosa per poter dire SI alla vita etcetc stè cose qua…

E da lì cominciano una serie di disavventure che poi però lo portano inevitabilmente a confrontarsi con delle cose, dà un passaggio a un barbone, lo riempie di soldi, gli presta il cellulare e si ritrova senza benzina in un parco desolato e grazie a quesa catena di eventi conosce la ragazza di cui si innamorerà etcetcetc…

Pensavo a questo stasera, alla concatenazione delle cose, alla fine è incredibile come le cose accadano semplicemente grazie alla nostra predisposizione o non-predisposizione!

Sapete che sono in causa con il mio ex datore di lavoro, quando ero al pub, nessuno se non pochissimi si sono mai azzardati a fargli causa (molti non hanno mai manco preteso la liquidazione, figuriamoci, che culo, ma come pretendiamo che ci rispettino se noi stessi per primi non ci rispettiamo?), io andai al CAF che è qui dalle mie parti sotto consiglio di un amico che poi è il proprietario del negozio di animali dove vado io, anche lui conosciuto grazie a una ragazza con cui facevo volontariato…roba da uscire pazzi se si incasellano tutti i pezzetti del puzzle….

Lì incontro G. che poi diventerà il mio avvocato, ha solo qualche anno + di me, e si inizia a parlare del + e del meno in questi pochi appuntamenti che abbiamo avuto in questi 2 anni…

…ovviamente salta subito fuori la mia passione per gli animali, all’epoca ero pure ancora nell’associazione, per cui spargevo bigliettini e volantini dappertutto e lui si era sempre mostrato interessato e gentile, amando gli animali…

Senonchè ieri mi arriva una telefonata, (o era oggi?non mi ricordo +) di G., che mi dice che non è per la causa ma per una cosa personale.

Non ci vedevamo da mesi e mesi eppure si ricordava di me, del volontariato, del mio amore sviscerato per gli animali e ha pensato a me per badare al cagnolino del genitori, che avevano contattato altri dogsitter ma non erano mai rimasti contenti e avevano sempre fatto sacrifici per non lasciare mai la piccola da sola.

Conclusione stasera sono andata, sono stati tutti felicissimi, cagnetta compresa, ho messo da parte una piccola sommetta (oddio, quando si tratta di animali mi fa pure un po’ strano chiedere soldi, e finisco sempre per chiedere troppo poco….ma va bene così 😛 ) e ho un nuovo lavoretto per arrotondare, una nuova cagnolina da curare e delle nuove persone che sono felici di avermi trovata…

Alla fine, la morale è semplice:

più ti apri alla vita, e più la vita si apre a te, più ti chiudi alla vita, e più la vita ti taglia fuori.

E mi sembra anche piuttosto naturale come processo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...