Io resto senza parole


Mi sveglio, come al solito, con calma, ho bisogno di dormire, lo stress mentale fra un po’ mi fa impiccare (al solito) sotto al sifone del cesso 😛

Dicevo, mi sveglio, caffè, colazione al mio zoo, intanto lascio accendere il pc, e quando gli occhi sono decentemente aperti per iniziare a capire qualcosa, leggo…

E leggo questo:

Elton è gay? Niente Duomo

«Tutti conoscono le disordinate tendenze di Elton John e la sua vita depravata, dunque svolgere una sua esibizione davanti alla casa di Dio é offensivo». Diretto, senza giri di parole. monsignor Giacomo Babini prende e dà forma a un sentimento diffuso tanto negli ambienti ecclesiastici quanto tra i fedeli più osservanti. Vescovo emerito di Grosseto, Babini non si dà pace da quando ha saputo che a settembre il cantante inglese, notoriamente gay, si esibirà a Trani davanti ad un luogo di culto. Ha più volte manifestato lo sdegno per la performance del cantante. Ma non bastava. Ora il vescovo ha chiamato a raccolta gli altri cattolici, invitandoli a occupare in segno di protesta piazza Duomo o il piazzale del monastero di Colonna: al momento sono le due location più accreditate per ospitare il concerto. Ma sulla sorte di Elton in Puglia non c’è alcuna certezza. Certo è che se si farà, passerà alla storia per una delle esibizioni più tormentate.

Dopo la presentazione in pompa magna «dell’evento dell’estate» a Palazzo di Città di Trani il 3 giugno «per candidare il borgo antico a monumento tutelato dall’Unesco», si è passati al dubbio sulla data, poi alla cancellazione dell’appuntamento del 23 settembre, seguito dalla «riapparizione» di note e lustrini anticipata al 22, sempre di settembre, con annesso cambio di spazio: non più la piazza dove si affaccia la cattedrale, ma il piazzale del monastero di Colonna.

L’ultimo capitolo della querelle l’ha scritto l’onorevole Gabriella Carlucci che il 7 agosto ha cantato vittoria annunciando l’imminente chiusura della trattativa con gli organizzatori dell’evento, Nando Sepe e Gino Russo. «È tutto risolto» aveva assicurato la Carlucci «sono felicissima perché il nostro territorio ha bisogno di eventi così prestigiosi che richiamino tantissima gente. Il problema era solo economico, risolti gli equivoci a questo punto non vedo altri ostacoli. Sono pronta a comprarmi on line un biglietto in prima fila». Eppure non sembra ci sia tutto questo clima di serenità. Tanto che Babini dice: «I cattolici farebbero bene a scendere in piazza per protesta contro Elton John. Incredibile che canti davanti ad una chiesa. Non se ne può più degli omosessuali». E poi: «Meglio non nascere che vivere certe esistenze» tuona ancora.

La cattedrale o il monastero, dunque, per l’alto prelato sarebbero tutt’altro che «la cornice ideale per un artista del calibro di Elton John», come al contrario non esitò a definirla il sindaco di Trani, Giuseppe Tarantini in felice duetto con l’onorevole Carlucci. Anzi per Babini verrebbe mortificata da un concerto «blasfemo e offensivo».

Il vescovo, tra l’altro, non è nuovo a queste prese di posizione. L’11 aprile aveva rilasciato alcune dichiarazioni omofobe. Mentre il mese scorso, dopo alcune conversazioni fra preti gay, ha criticato severamente gli uomini di chiesa che si macchiano di atti omosessuali, ritenendoli addirittura peggiori degli atti di pedofilia perché «si tratta di uomini viziosi e perversi, che si sono abbandonati a oscene pratiche contro natura».

fonte

Mi dico:” Aspè Simò, tu stai ancora mezza dormendo, forse hai letto male, o forse sei incappata semplicemente in un articolo sensazionalista che non dice il vero ed esagera!”…

Allora mi faccio un giro su google.

Questo EMERITO ca…rdinale è lui:

babini

e purtroppo per noi, quello che ho letto e abbiamo letto è vero, basta dare un’occhiata in giro, o consultare wikipedia, che non sarà un pozzo di scienza assoluta, però è un riassunto della nostra società:

Pagina Wiki

Ma con quale coraggio è possibile che certe persone che fanno parte di un organo politico (perchè la Chiesa è a tutti gli effetti l’organo politico più potente del mondo, poco da dire) possano rilasciare pubblicamente certe dichiarazioni?

E incitare a seguire quasi con fare “nazista” (quasi?) le folle di “credenti”?

Come è possibile che tra un rapporto omosessuale e violare la carne innocente di bambini si preferisca la seconda?

E’ in questo mondo che dovremmo crescere dei bambini sani, corretti, pieni di giochi e di affetto e di amore?

Forse dovremmo fare una base sulla Luna e andarcene da questo fottutissimo pianeta, e nemmeno, pure là ci raggiungerebbero, tanto ormai tutto è lecito, tutto è permesso, A LORO, perchè poi per quanto riguarda “le pecore del gregge” dobbiamo starci attenti pure se facciamo un rutto in più.

E allora io mi dico: “Sì, hai ragione, sono d’accordo. Meglio non nascere proprio che condurre CERTE esistenze.”

Annunci

3 thoughts on “Io resto senza parole

  1. Sì, meglio non nascere !!!
    Che diventare un ‘Babini’ !

    Ps. Ad Elton tuttavia, inchinandomi come da avatar al suo valore d’ Artista ( lo amai non poco, nel tempo ! ),
    non perdonai e non perdono, la cialtronesca trasposizione di “CANDLE IN THE WIND” che scrisse ispirato dedicandola a Marilyn Monroe ( lei sì, candela accorata nel vento !!! ) riadattandola poi, in un clima di retorica piagnona e pagliaccesca ( ma sulla cresta dell’ onda allora sui mass-media e tra gli immemori festeggianti il funerale, ivi compreso, il peggiore di tutti, il fratello della sepolta conte Spencer ! ), in onore della lacrimatissima Diana ! Che brutta e ruffiana operazione facesti, o Elton !

    Mi piace

    • sì, d’accordissimo con te, anche se essere popolari, tanto popolari, non sempre rispecchia poi quel che si ha dentro veramente, o peggio, ci si accomuna al pensiero popolare appunto, si finisce per fare quello che la gente si aspetta…e non va bene…
      Però, per il resto, “essere umano” a parte, scelte “politiche&popolari” a parte, come dimenticare:

      🙂

      Mi piace

  2. Depongo, Lady Simona, il brando intaccato da mille battaglie, mi spoglio della corazza corrosa dal tempo e dalle piogge senza riparo che attraversai vagando sotto le stelle, mi inchino a Lei e le bacio rispettoso la mano !
    Questo è il Ser Elton che amai ! Ed è questo viaggio tra le stelle, che mi permisi consigliarle, or non è guari, dalla terrazza di “Pausa” !
    Ops, mia cavallina stanca, riprendi il tuo passo !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...