L’ignoranza è una brutta bestia


Ma come si può pensare di vivere solo contornati da muri e pavimenti di cemento?

Io mi sentirei oppressa, chiusa, senz’aria, senza respiro.

Possibile che l’umanità abbia perso ogni tipo di istinto a vivere in mezzo alla natura DOVE L’UOMO E’ NATO, CRESCIUTO, EVOLUTO?

Possiamo mai essere veramente così autolesionisti e ignoranti e stupidi?

Mah…

Personalmente, una mailuccia al sindaco la manderei, come testimonianza del fatto che esiste anche un rovescio a questa medaglia, un rovescio che propende alla natura e non al cemento, che dite ne organizziamo una insieme?

Annunci

6 thoughts on “L’ignoranza è una brutta bestia

  1. Il problema è che fino a che le persone non ragioneranno con la propria testa ed eviteranno di farsi condizionare sarà molto difficile cambiare le cose; prima di prendere certe decisioni la maggior parte delle persone si preoccupano di cosa penseranno conoscenti e parenti e, anche pensando qualcosa di giusto ma “controcorrente” finiranno sempre per scegliere il compromesso. Sono le coscienze che necessitano di essere risvegliate.

    Mi piace

  2. Convengo, a 360 gradi, con l’ Amico @Mr.Loto !
    E pur ammettendo, carissima Simona che “è dura, è dura assai….”, penso tuttavia che ciascuno di noi, con i propri atti giornalieri concreti, possa concorrere al “risveglio” !

    Mi piace

    • Ti racconto una cosa…
      Un pomeriggio tardo intorno alle 7 tornavo da Sorrento in macchina, posso solo lasciarti immaginare i km di traffico che si trovano d’estate sulla costiera (mai + a quell’ora d’estate MAI +!) e avanti ammè c’erano una ragazza (alla guida) e un ragazzo in una macchina credo fosse sai di animatori estivi di qualche villaggio turistico….

      Tra le tante cose che notai, insieme al fatto che flirtavano come quindicenni, lei mentre guidava iniziò a giocherellare con la mano con una etichetta di cartone con una cordicella di un qualche indumento…era bella grossa sarà stata 10-15 cm, nera…
      Iniziò a giocarci e continuò mettendo la mano fuori dal finestrino….e poi semplicemente la lasciò cadere a terra in mezzo alla strada, come se fosse la cosa + naturale del mondo…

      Guarda io non voglio fare la puritana del cazzo, i mozziconi di sigaretta a volte anche io quando la ceneriera della macchina trabocca li butto fuori, ma è il mio top.
      Ma buttato niente per terra nè lasciato che sò, sacchetti fuori dai cassonetti.

      E’ una delle cose + incivili che si possa fare e che mi fa proprio incazzare come una bestia.
      E’ come buttare la spazzatura in casa propria, perchè questo pianeta è il suolo dove noi costruiamo le nostre case, i nostri ospedali, i nostri alberghi…eccheccazzo possibile che non ci sia amore per la nostra “reale” casa?

      A me ste cose mi fanno sempre + schifo, e ti assicuro che persone così ci sono dappertutto, vecchi, anziani, giovani, giovanissimi, ricchi, poveri, benestanti, e sono molti di + di quelli che invece la pensano diversamente

      Mi piace

  3. …..è dura, è dura assai, Simona !
    Ma se ognuno di noi comincia ad agire come fai già tu, sarà meno dura di quanto si pensi . E qualche progresso, rispetto ad una decina di anni fà, già è chiaramente visibile !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...