Capatina sul libro che leggo…


… alla fine riusciì a convincerci che se un ragazzo (normale) è davvero preso, niente riuscirà a fermarlo, se invece non è normale perchè fissarsi proprio con lui?

… E lasciatevelo dire…Correre dietro alla persona sbagliata significa solo perdere tempo. Credetemi, quando deciderete di darvi una mossa e andrete a cercarvi quello giusto, di sicuro non rimpiangerete di non aver concesso un’altra possibilità a “Luca Me La Prendo Comoda” o a “Giovanni Mi Scordo Sempre Il Tuo Numero

… Sono stanco di vedere donne eccezionali impantanate in storie del cavolo. Quando un uomo è preso, te lo fa capire. Chiama, si fa vivo, ha voglia di conoscere i tuoi amici, non riesce a toglierti gli occhi e le mani di dosso, e quando arriva il momento di fare sesso, è ben entusiasta di adempiere al suo dovere. Non importa se la mattina alle 4 comincia un nuovo lavoro come presidente degli Stati Uniti!

Noi uomini non siamo affatto complicati, anche se ci piace farvi pensare il contrario e allora diciamo cose tipo ‘ Al momento ho una serie di casini…sono nella merda fino al collo’. Siamo guidati dalle pulsioni sessuali, anche se cerchiamo sempre di nascnderlo con frasi del tipo: ‘Come?No, certo ti sto ascoltando’. E cosa alquanto triste (e più che mai imbarazzante),preferiremmo perdere un braccio fuori dal finestrino di un autobus piuttosto che dirvi in tutta franchezza che non siete quella giusta. Siamo praticamente sicuri che o ammazzereste noi, o voi, o tutt’e due…Oppure,peggio ancora, che vi mettereste a piangere e a insultarci. Siamo patetici. Ma resta il fatto che, anche se non ve lo diciamo, ogni nostro gesto non fa che urlarlo.

Un uomo preferirebbe farsi calpestare da un elefante in fiamme piuttosto che dirti che non gli piaci abbastanza.

La verità?Ai ragazzi non glie ne frega niente di rovinare l’amicizia, specie se magari potrebbe scapparci un po’ di sesso, sia che si tratti di una “amicizia scopereccia” o di una storia d’amore importante.

Quando si è davvero attratti da qualcuno è impossibile frenarsi. Si vuole di più.”

Se gli piaci davvero, ma per motivi personali ha bisogno di tempo, stà tranquilla che te ne informerà subito lui stesso. Non ti lascerà tirare a indovinare, per paura che tu ci rimanga male e te ne vada.

‘ Chiamami una sera’, ‘Mandami una mail’, …, non sono altro che trucchetti per fare in modo che sia tu a chiedergli di uscire. Se un uomo ha voglia di vederti, si farà avanti.

Se gli sei piaciuta, si ricorderà di te anche dopo uno tsunami, un nubifragio o la finale di coppa dei campioni persa dalla squadra del cuore. E lo sai perchè? Perchè sei una gran figa!

A noi uomini di solito piace andare a caccia. Amiamo la sensazione di non sapere se riusciremo ad avervi o no. E quando ci riusciamo ci sentiamo soddisfatti. Soprattutto se è stata caccia lunga. Siamo perfettamente al corrente della rivoluzione sessuale.Sapiamo che le donne sono capacissime di governare paesi, dirigere multinazionali e tirare su bambini adorabili (a volte anche tutto contemporaneamente). Questo però nno cambia la natura degli uomini

Se tu puoi rintracciare lui, lui può rintacciare te. Se vuole trovarti, ti troverà

Se gli piaci, un uomo non si dimentica di te. Quindi metti giù la cornetta.

Gli uomini sanno come funziona un telefono.

Certo certo dicono che sono impegnati…Giornate da manicomio. Stronzate. Con l’avvento dei cellulari e della teleselezione in digitale è praticamente impossibile non telefonare. A volte le chiamate partono da sole, da dentro la tasca dei pantaloni. Noi maschi cerchiamo in tutti i modi di farvi credere l’opposto, ma siamo esattamente uguali a voi. Anche per noi è bello interrompere il lavoro per parlare con una che ci piace, specialmente quando affrontiamo giornate frenetiche. Ci mette di buon umore. E ci piace essere di buon umore. Proprio come a voi. Quando una mi piace tanto, è il raggio di sole nella mia grigia giornata di lavoro. E non c’è giorno abbastanza frenetico da impedirmi di chiamarla.

Nella seconda frase della tua lettera leggo ‘è gentile affettuoso e pieno di attenzioni’ però due righe sotto scrivi ‘ non mi chiama mai all’ora stabilita anzi a dire la verità non è che chiami molto’. Questo non mi pare un atteggiamento da persona affettuosa e piena di attenzioni no?Di sicuro non è una cosa gentile……..perchè allora mi chiederai, quando mi chiama fa tanto il carino? Perchè gli uomini sono vigliacchi e preferirebbero affrontare il giudizio universale pur di non darti dispiaceri. Giusto per la cronaca, quando un uomo è davvero cotto, muore dalla voglia di passare un po’ di tempo con te. E si organizza in modo da poterti chiamare anche 5 o 6 volte al giorno, e questo nel caso in cui non possa materialmente saltare sul primo aereo per venirti a trovare.

Non pensi di meritarti qualcuno che prima di dimenticarsi di te dimenticherà tutto il resto?

Quasi tutti i ragazzi  ti diranno quello che tu vuoi sentirti dire alla fine di una serata o di una telefonata. Alcuni promettono mentendo, altri promettono ciò che hanno davvero intenzione di fare. Ecco come distinguere fra i due casi: saprai che intendeva davvero fare quel che ti ha promesso di fare solo quando lo farà.

Il problema è che dovresti uscire con qualcuno che sia affidabile almeno quanto la sua parola.

Tratto da “La verità è che non gli piaci abbastanza

E con questo stasera chiudo, sono pure le 2 passate 🙂

A pensarci è un cumulo di cose già risapute questo libro, ma il modo in cui lo dice, diciamolo, il solo sentirselo dire, è in grado di cambiare le cose secondo me…

A volte ci rinchiudiamo in una spirale per cui diventa più facile inventarci giustificazioni paradossali che credere alla verità che si cela dietro di esse, che è però più brutale: la verità per la quale nonostante noi siamo il massimo, non gli piacciamo abbastanza.

Ma non è la fine del mondo, se ci si pensa, la vita va a “fasi”, e il pianeta è pieno di persone pulite, alle quali invece piacciamo molto più che abbastanza 😉

Almeno oggi, eh. Dovremmo imparare a vedere l’ “oggi” come progressivo…Oggi è stato oggi, ma anche domani diventerà un oggi…e per ogni oggi c’è qualcosa in più da curiosare, scoprire, qualcosa in più che, nonostante i ricordi e i bei momenti passati, può offrirci dei bei momenti nel presente, e non è poco!

A quel punto diventa una scelta, di cedere al masochismo o alla voglia di curiosità, per capire cosa c’è oltre, fuori… 🙂

Annunci

16 thoughts on “Capatina sul libro che leggo…

  1. Capito cosa intendi…se è la stessa cosa che mi hai detto via msn l’altro giorno…
    Bah la verità è che noi ci nascondiamo dietro certe scuse assurde (pensiamo sia più probabile che sia diventato gay/sensibile/pieno-di-buoni-sentimenti che non voglia scoparci perchè si scopa un’altra!per esempio..) pur di non vedere la realtà delle cose che invece è semplicissima, e si delinea ad ogni cosa che scelgono di fare…
    nessuno è preda degli eventi, ognuno di noi mette mano sul “caso” e fa le proprie scelte…
    Certo, non è un libro da prendere come verità assoluta (alla fine appunto si parla anche di questo, ma io sono ancora all’inizio 😉 ed ho pensato che invece di sottolineare sul libro avrei potuto conservare le frasi migliori qui e metterle anche a disposizione di tutti!) però contiene una visione finalmente semplice, non ingarbugliata e cinica su molte cose che in fondo sappiamo già, ma che è meglio che ci sentiamo anche dire…per evitare che si autonascondano dietro le nostre giustificazioni del cavolo 😉

    Mi piace

  2. Pienamente d’accordo, meglio la realtà, che una amara illusione. Perchè poi siamo capaci così di andare oltre e prendere il meglio che ci aspetta 😉

    Mi piace

  3. Mamma mia quante verità…e poi dette da un uomo!

    Interessante una delle frasi iniziali che parla della normalità, anche se non so ancora bene cosa sia, credo che un uomo “normale”, e per normale intendo sincero, in contatto con le proprie emozioni e in grado di mettere da parte l’orgoglio, corrisponda perfettamente alla descrizione fatta dallo scrittore ma….e questo ma è grosso come una casa…esistono tanti uomini che non sono DAVVERO in grado di fare certe cose come cercarti, rincorrerti e capirti. Molte volte subentrano fattori caratteriali quali l’egocentrismo, la convinzione di essere nel giusto e l’orgoglio di non abbassarsi per paura di entrare in un loop in cui dovranno farlo sempre, per non rischiare di darti, secondo loro, lo scettro del potere, questo genere di uomini sono sbagliati per noi? O sono sbagliati per tutte?

    Riguardo alla realtà che non vogliamo vedere, a mio parere subentra anche una forma di insicurezza di cui noi donne siamo ben dotate fin dalla nascita ed educate a mantenerla crescendo. Questa insicurezza ti fa pensare cose del tipo “ma magari sono io che non lo so capire” “magari lui ci tiene ed è vero tutto quello che mi dice”….sì perché noi siamo abituate a comunicare i nostri veri sentimenti, non useremmo mai scuse per evitare scenate, non siamo vigliacche e quindi non possiamo davvero credere che per loro sia così importante non avere rotture di palle al punto da dire una marea di cazzate piuttosto pensiamo di essere noi a sbagliare giudizio, atteggiamenti e visione delle cose…e l’insicurezza continua…

    Mi piace

  4. Diciamo che io penso che ci siano cose che dovrebbero andare oltre, se sono davvero, DAVVERO così coinvolgenti come ci dicono e come si pensa…
    Voglio dire, i miei sono divorziati, dopo anni di litigi e battibecchi, io ho sempre creduto nella frase “l’amore è eterno finchè dura” perchè in fondo sono una romantica frustrata, che vorrebbe tanto che non fosse così ma siccome fino ad ora tutto quello che ha visto è sempre stato così, è diventata cinica…eppure nonostante tutto questo io mi sarei sposata (sposata!!!) con lui, avrei avuto dei bimbi con lui, nonostante tutto questo avrei messo da parte le mie insicurezze e le mie paure perchè quello che provavo e che volevo era + forte…Non c’è nessun motivo biologico-etico-comportamentale per cui uomini e donne non dovrebbero comportarsi nella stessa maniera se si trovano nella stessa condizione emotiva.
    Se ti ama, la storia la fa crescere e andare avanti, e non “fino a un certo punto” ma per ovvie ragione vorrà sempre di più anche lui!
    Ci può stare la fase di stallo, la fase di riflessione, la fase del “dammi un attimo per pensarci”, ma che sia davvero un attimo e non un aspettare a vuoto qualcosa a cui si sceglie di non pensare per paura della risposta!
    Per quanto a noi faccia male sapere di non essere “quella giusta per loro”, a loro io credo sia proprio un fatto di vigliaccheria e di mancanza di palle dover ammettere una cosa del genere, prima a se stessi e poi a noi…tutto qui.
    Se siamo “quella giusta” stai pure sicura Tabata che non si lasciano infinocchiare dalla prima ragazzina “interessante” e soprattutto non ci lasciano andare via lasciandoci rimanere solo “un bel ricordo”.
    Se siamo “quelle giuste” non ci vorranno perdere per nulla al mondo.
    Ed io voglio un uomo così, rincorrere quello sbagliato mi può solo far perdere di vista che forse quell’uomo c’è già, solo che io non lo sto degnando nemmeno di uno sguardo….!

    Mi piace

  5. Quindi non siamo quelle giuste ma nemmeno loro lo sanno…perché altrimenti non si spiega come mai siano ancora qui…
    Forse hai ragione…tante cose mi fanno capire che non mi ama, non più come una volta ma lui continua a sostenere il contrario e io…..adesso che ci penso, io non ho mai valutato la possibilità che fossero balle…possibile che sia convinto di amarmi e che nemmeno lui sappia che non è più così???

    Nessuno mi aveva detto che per una relazione il peggior segno zodiacale fosse il gemelli!!

    Fai bene a volere un uomo così…io dico sempre che “io voglio la favola” e fai bene a pensare a te stessa e a ciò che vuoi smettendo di annullarti per uno che sta a pensare al destino e alle anime gemelle per sentirsi autorizzato a non muovere un dito!

    ps. ma lui legge il tuo blog??? 🙂

    Mi piace

  6. fai bene a pensare a te stessa e a ciò che vuoi smettendo di annullarti per uno che sta a pensare al destino e alle anime gemelle per sentirsi autorizzato a non muovere un dito!

    esattamente…
    sì è possibile che lui dica di amarti ma in realtà non è più preso come prima perchè appunto, succede anche questo, si pensa di amare “per abitudine” e diventa uno shock accorgersi, anche per se stessi, che non è più così, tanto da non riuscire a dirlo nemmeno ad alta voce per paura che sia effettivamente così…

    In qualche modo ti tiene legata a sè così, e lui lo sa, ma se ti amasse davvero non credo che riuscirebbe a cercare di dimenticarti, o a non stare con te, a non cercarti, a non desiderare di parlarti per riparare la frattura tra voi….almeno io la penso così, sono stanca di stare dietro alla sua testa e cerco più che altro qualcuno che sia capace di stare dietro la mia, che non è facile :p

    Lui devo dire la verità, ci è stato tanto dietro, per anni, annullandosi per me, mi ha dato moltissimo ma ha saputo anche levarmi tutto completamente improvvisamente, quando ha ricominciato a vivere senza di me (dopo che io ho dato un taglio alla storia), all’inizio pensavo fosse vendetta, poi paura, poi insicurezza…ma alla fine sono tutte facce di una stessa medaglia, qualunque cosa sia non riesce a valicare il “ti amo e non ce la faccio a stare senza di te” e per me questo vale più di tutto…
    E succedeva anche mentre eravamo insieme, mi ha dato tanto ma non “tutto”, ed io ne avevo la necessità, il diritto e il desiderio…quindi alla fine posso dire che non mi ha mai amato abbastanza da valicare i suoi “confini” mentali e di vita…

    Se legge il mio blog?
    Sì so che lo legge (siamo ancora in blando contatto…) perchè non sempre parlo di me stessa ma anche di news, attualità, opinioni etc, ma quando scrivo evito di pensare che lui leggerà altrimenti sarei poco sincera 😉

    Ma poi alla fine, io sono trasparente, e tutto quello che scrivo qui è frutto di mie “malate” meditazioni quotidiane 🙂 Per cui sono cose che lui bene o male o già sa o immagina…perchè? 😉

    Mi piace

  7. Mah curiosità…il mio blog è segreto, lui non sa nemmeno che ne ho uno, penso che impazzirebbe al pensiero della sua privacy violata e soprattutto non capirebbe…

    Volevo farti una domanda, dici che lui ti ha dato tanto per tanto tempo, come mai allora vi siete lasciati?

    Mi piace

  8. Ahhh non ne parliamo proprio della privacy….quando devono fare i cazzi loro gli uomini sono pronti a farsi un baffo della privacy ma quando si tratta di mettersi in gioco o di passare da “stronzi” o da qualunque altra cosa negativa allora diventano amanti della privacy….
    A me pare soltanto un modo, come al solito, per non prendersi le proprie responsabilità…voglio dire, hanno scelto loro no di comportarsi così, senza nessuna pistola puntata alla tempia…e allora cazzo pigliatevi le vostre responsabilità!

    Per il resto…Tabata io posso dirti che è stata una storia speciale ma che avrebbe dovuto crecere…e non è mai cresciuta.
    Proprio stasera ho trovato sul mio pc una lettera datata MAGGIO 2008 in cui gli dicevo che le cose non andavano per niente bene già da parecchio, ed io l’ho lasciato a marzo 2009!Quasi un anno dopo! La crisi c’è stata ed è stata pesante e nessuno dei 2 è stato all’altezza di superarla perchè in fondo c’erano anche cose passate che ogni tanto tamburellavano sulle spalle…e fai 1+1+1+1+1 alla fine non tieni nemmeno più il conto…
    Io volevo di più, e lui per darmelo non c’è stato…
    Avrei voluto che fosse davvero una storia speciale, con un lieto fine come ce lo meritavamo, ma lui non ha avuto le palle, o forse il desiderio, di farci crescere…

    Se il rapporto non si fosse logorato per questo avrei potuto aspettare ancora, ma non ce la facevo più…poi “dopo” ho continuato ad aspettare, e lui invece ha continuato a fare cazzate su cazzate, mettendomi in secondo piano.
    E sinceramente ho sofferto moltissimo, da pazzi, e se ne fosse valsa la pena lo avrei fatto ancora…
    Ma lui ormai si è perso, non lo riconosco nemmeno più….e non è più la persona con cui avrei voluto passare la mia vita…se c’è ancora da qualche parte in lui non lo so, ma di certo non è più il mio L. oggi…..

    Mi piace

  9. So cosa significa trovarsi davanti un’altra persona e ci vuole tempo per metabolizzare che quella che amavi non c’è più o forse c’è ma si divide la giornata con l’altra…
    Riguardo alla privacy, non lo sai che le cose negative su di loro non vanno dette??? 🙂 Lasciamo stare questo discorso che se fosse per lui non dovrei confidarmi nemmeno con le amiche mentre quello che mi ha salvato quando litigavamo e lui spariva è stato proprio poter parlare con qualcuno!
    Simo non so bene per quale motivo ad un certo punto i rapporti si logorino ma mi rendo conto che c’è un confine, che una volta varcato non si può più riportare le cose a com’erano un tempo, il problema è che non ti accorgi quando lo stai per varcare e nemmeno quando lo varchi, ad un certo punto ti guardi indietro e ti accorgi che l’hai varcato e non sai più come si fa a tornare indietro…
    Il sentimento c’è ancora ma si è creata talmente tanta distanza che lentamente si diventa due estranei e quando non è più possibile salvare quello che è stato si deve pensare a quello che sarà, che sia con lui o con qualcun’altro…

    Mi piace

  10. Io invece ero consapevole…io mi ero resa conto sin dal primo momento dei limiti che potevano esserci tra noi, ma ho finto di non vederli perchè la storia è stata così travolgente che non ci ha lasciato il tempo di pensare…

    Solo che è nata di corsa ed è finita rallentando e fermandosi tristemente…

    Io sapevo già tutto cazzo, ma pensavo che spronarlo ci avrebbe portati lontano, gli avrebbe fatto saltare agli occhi la verità delle cose e lo avrebbe spinto a volere di più, a divertirci insieme in una casa tutta nostra, a guardare un nostro bambino crescere, ad adottare tanti animali insieme e creare una casetta-rifugio per i + bisognosi…

    era bellissimo sognare insieme, ma lui si fermava al sogno, io volevo la realtà.
    e non ci potevo credere.

    Ora che vedo cosa è diventato però, ci credo con + facilità.

    Mi piace

  11. Si capisco, hai lottato tanto contro corrente, non è facile accettare che il percorso personale di una persona non puoi essere tu a farglielo fare ma deve venire da consapevolezze ed esigenze interiori, potrebbe anche non arrivare mai, ci sono persone che non si “evolvono” oppure potrebbe arrivare quando tu non ci sarai, io credo che la vita, se non sei un ebete, ti insegna tante cose e anche brutalmente…

    Credo che tu questo percorso l’abbia fatto anni fa, con le difficoltà che la vita ti ha messo davanti e alla fine mi sto rendendo conto che persone con background diversi difficilmente riusciranno mai a capirsi, chi ha vissuto nella “bambagia” cresce molto più tardi e tu non puoi rallentare per stare dietro a lui…

    Mi piace

  12. già…
    avere la vita facile te la complica “dopo”…
    purtroppo.
    Io ho sofferto moltissimo sin da quando ero bambina, anzi soprattutto quando ero bambina, e non ho mai smesso sino ad oggi, però se penso a tutto questo, alla fine penso al risultato che ha dato, la me stessa di oggi, e va bene così….
    anche se non augurerei al mio peggior nemico tutto quello che ho passato io…

    Lui probabilmente questo percorso non poteva nemmeno conoscerlo avendo un background diverso, e forse è anche naturale che schivi le difficoltà, vigliaccamente, e si butti in cose + “semplici”, perchè non è abituato a soffrire, non ha fatto la scorzetta che ho io, e non si butta nel fuoco per spegnerlo da dentro, ma lo circumnaviga, e lo evita…
    Il fatto di cui non si rende conto però è che quel fuoco poi rimane lì, acceso per sempre…

    Però è molto doloroso vedere che tutto questo nno è cambiato nemmeno per l’amore immenso che diceva di provare per me, e sono sicura che ovviamente provava….
    E ti assicuro che non riesco facilmente a pensare che ci sarà qualcuno che potrà amarmi “di più”…ma penso che alla fine di una storia come questa sia normale…

    Chissà, forse c’è già e io non lo so, o forse ci sarà ed io ancora non lo conosco, forse ci ameremo in modo “diverso”, più completo e adulto….non lo so…

    Mi piace

  13. Continuo ad essere convinta che ci siano delle componenti caratteriali che pur amando non riesci a modificare, le persone non si cambiano e questa è una cosa a cui noi donne facciamo fatica a rassegnarci…

    Mi piace

  14. Ah beh certo, che noi tendiamo a voler cambiare in alcune cose il partner è verissimo, ma io non parlavo di questo……
    Io parlavo del fatto che lui mi amava, diceva che avrebbe dato la vita per me, anche dopo che ci siamo lasciati, ma non ha fatto invece una cosa che era molto meno “impegnativa” del dare la vita, semplicemente, far crescere la storia, e darci quello che sarebbe stato giusto…
    No ha voluto continuare perchè sapeva che continuare con me significava impegno solido, mettersi a lavorare per comprare una casa, per progettare un futuro, dei bambini insieme….
    Sapeva tutto questo…
    ed ha preferito buttarsi in una storiella con una bimba piuttosto che far crescere la nostra…

    Questo mi ha fatto male più di tutto, ma analizando i fatti dall’esterno, mi rendo conto che l’unica spiegazione a questo era che mi amava, ma non abbastanza da superare tutto questo…
    Si può essere vigliacchi, codardi, ma masochisti no, e nessuno si scopa nessuno per beneficenza, come nessuno si rovina la vita apposta…
    Se lui l’ha fatto, se può vivere senza di me, se dopo soli 2 mesi ha iniziato a fare l’idiota con questa tipa….beh i segnali mi sembrano piuttosto chiari e c’è ben poco da analizzare….

    Solo che certo, posso dirlo solo guardando i fatti dall’esterno, se per un attimo rientro mentalmente in questa cosa, fa male, e farà sempre male, ma alla fine, è finita anche questa cosa qui.
    Penso sia finito un po’ tutto ormai…

    Mi piace

  15. Pingback: La verità è che non LE piaci abbastanza « Confessioni e (S)Connessioni di una Mente Ipersinaptica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...