Come Eravamo


Per la serie “Facciamoci del Male” ieri sono stata a casa di un’amica, che mi fa: “Simo devi vedere almeno l’inizio di questo film, poi te lo vedi con calma”. Risultato: siamo state 2 ore incollate davanti allo schermo del pc🙂 Il film in questione era “Come eravamo” (The Way We Were) con Barbara Straisand e Robert Redford, un film di qualche “tempo” fa. Probabilmente molti ragazzi della mia età  stenterebbero a guardarlo, o probabilmente si annoieranno anche a leggere questo post. Invece io trovo quasi inquietante che questo film abbia ricalcato la mia ultima storia in maniera assurda in moltissime cose. Loro due si conoscono al liceo, lei è impegnata politicamente e lavora come cameriera, insomma appartiene a un ceto modesto; lui invece col soldino in tasca, sempre pieno di belle ragazze, e con la vita facile… Scrive anche un racconto su quanto la vita per lui sia stata semplice. Tra loro non succede nulla se non qualche sguardo e qualche chiacchierata. Si incontrano anni dopo, lui ubriaco va a dormire a casa di lei, e da cosa nasce cosa… Si scoprono ad amarsi anche se così diversi, ma le difficoltà sono tante: a lui piacerebbe prendere la vita un po’ più alla leggera qualche volta mentre lei la prende sempre pesante come un macigno, non riesce a rinunciare ai suoi impegni politici e a fare compromessi…Finchè arriva la rottura…e si lasciano. Ma l’amore era ancora troppo forte e tornano insieme, più innamorati di prima. Stanno insieme per tanti anni e vivono una storia d’amore come non ce ne sono, lei rimane incinta, e tutto sembra filare liscio fin quando la vita poi non impone delle scelte. (Da questo momento in poi svelerò il finale per cui chi non volesse leggere non continuasse! SPOILER) Lui lavora nel cinema, da ex scrittore diventa sceneggiatore, e si comincia a dover fare qualche volta buon viso a cattivo gioco, lei per lui rinuncia al suo impegno politico, ma poi non riesce più a farne di compromessi… E la coppia scoppia. Lui in un momento di debolezza la tradisce e lei lo scopre. E il discorso che ne nasce per me è stato agghiacciante, è stato come un deja vu… Lei gli chiede: “Dimmi almeno che non sono abbastanza per te, che non sono abbastanza bella, o che ho qualcosa che non va, perchè sei andato con quell’altra donna?” e lui: “Non è un’altra donna il problema tra noi due…i problemi sono altri…” Allucinante quando lei gli chiede “perchè?” e lui: “perchè tu spingi troppo!”, e lei:” ma se io lo faccio è perchè vorrei che tutto fosse migliore, che tu fossi migliore!“… Dovevate vedere la mia faccia… Lei gli chiede di stargli accanto almeno fin quando non nasce la loro bimba, e così fanno… Passa del tempo, le loro vite vanno avanti, separatamente, ed un giorno per caso si rincontrano: Credo sia un dei finali di film più struggenti che io abbia mai visto, forse perchè mi ha colpito al cuore data la mia situazione molto simile… E’ il classico esempio di una storia d’amore che durerà per sempre, ma che nel quotidiano non può durare: lui è troppo abituato a fare compromessi, a cercare una vita semplificata mentre lei invece è troppo abituata a caricarsi le spalle e ad andare avanti, e non può fare a meno di farlo… Ci hanno provato 2 volte nonostante i segnali negativi, nonostante lei non riuscisse ad adattarsi alla vita di lui, alle sue amicizie frivole e senza impegno, e nonostante lui  le dicesse di continuo “tu non molli mai vero?” perchè lei non riusciva a fare a meno di fare informazione volontaria politica (erano i tempi della 2° guerra mondiale)…ma alla fine l’elemento più debole dei due, lui, cede, e la tradisce. E nonostante l’amore infinito che li legava, la bambina che li legava e che avevano concepito, si lasciano… Ma quando si incontrano il finale fa capire come non ci sia rancore per tutto questo, e come sia rimasto davvero soltanto amore tra loro due, e il ricordo di quella storia speciale… Forse alcune volte è veramente così che dovrebbe andare, perchè stando insieme si finisce solo per farsi del male, e per dimenticare tutte le cose belle che si sono vissute… Ovviamente ogni storia è diversa dalle altre, ma questo film mi ha sicuramente dato un sacco di spunti di riflessione su me stessa… E la scena finale quando l’ho rivista stamattina mi ha fatto piangere, perchè ho pensato ai protagonisti, che potremmo tranquillamente essere, in un prossimo futuro, io e lui… Per quanto sia tutto così bello e romantico, e chissà forse persino giusto, un futuro così ti spezza il cuore…….. …….ma alla fine mi dico che è solo un film, e che la realtà a volte è ancora più fantasiosa di un film……e aspetto che gli eventi facciano il corso da soli…..

4 thoughts on “Come Eravamo

  1. Bellissimo questo post…ho paura a vederlo questo film…
    Molte volte ho avuto la sensazione di continuare a sbattere la faccia contro un muro sperando ogni volta che fosse più morbido ma mi sono sempre fatta molto male…ora ho smesso di fare quella strada ma il muro continua a pararmisi davanti sempre duro e non ho ancora capito cosa vuole da me!
    Io lo so cosa voglio ma lui…continua a non essere in grado di darmelo…

    P.s. non sono molto esperta di blog, ci ho messo un po’ a capire che eri tu a lasciarmi commenti, ne sono felice!

    Mi piace

  2. 🙂 sono contenta anche io🙂

    guarda è un film che nella nostra “situazione” potrebbe essere visto come un atto di masochismo a vederlo ora😛

    Ma è stato molto romantico, intelligente e pieno di spunti….guardalo in qualche giornata che ti senti un po’ il morale + su😉

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...